Crea sito

27 gennaio: flash mob sulla Shoah “Ricordare per non dimenticare”.

Lunedì 27 gennaio le classi I As, II As, II Cs, II Ds, III As, III H, IV As, IV Bs, IV D, V As e V Bs della nostra scuola hanno organizzato un flash mob, in occasione della Giornata della memoria, in Piazza San Giovanni. Il flash mob è iniziato con la lettura di alcuni pensieri dell’attivista Luca Cerro e della Senatrice a vita Liliana Segre, la quale, attraverso le parole di una ragazza di I As, descriveva il viaggio e la vita all’interno del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

I ragazzi, indossando stelle di David (con il nome e il numero del deportato) e triangoli colorati (con indicata la categoria di appartenenza del deportato), provenienti da quattro punti differenti della piazza, hanno raggiunto il centro, dove vi era posizionato un albero, soprannominato dagli studenti “Albero della Memoria”. Successivamente si sono divisi in due gruppi, donne e uomini, e, ad uno ad uno, hanno appeso la propria stella o triangolo sui rami dell’albero.

Dopo aver appeso all’albero le stelle e i triangoli, i ragazzi si sono recati al centro della piazza e si sono nuovamente divisi in due gruppi: i “Sommersi” e i “Salvati”. I ragazzi che rappresentavano i “Salvati” hanno letto al megafono il nome del deportato e il numero di riconoscimento.

Il flash mob è proseguito con delle letture, con l’interpretazione al flauto traverso della colonna sonora del film “La vita è bella” e, alla fine, con l’intonazione del canto “La canzone del bambino nel vento” di Francesco Guccini.

Gaia Gennaro e Sara Ricupero II As

Ti potrebbe interessare anche...